Un altro fallimento di una banca americana

Pubblicato: ottobre 31, 2011 in Rielaborazioni dal mondo reale

La notizia

Un’altra banca americana porta i libri in tribunale e dichiara fallimento, sintomo di una crisi di tipo finanziario ancora in corso e per nulla risolta, ma sintomo anche di un  paese che paga un prezzo molto alto in termini di economia interna e disoccupazione,  in questo momento l’America è in grande difficoltà e non sembra essere in grado di camminare con le sue gambe, nonostante gli sforzi di Barack Obama.

Il punto di vista

Una crisi finanziara di tale portata, deve far riflettere attentamente su come in questi anni negli Stati Uniti, la finanza allegra e le speculazioni finanziare l’abbiano fatta da padroni, attualmente la crisi che investe gli Stati Uniti, manda i suoi segnali in tutto il mondo, perchè il prezzo da pagare per una economia di tipo globalizzato, è quello che avere contraccolpi inevitabili, in ogni stato del mondo.  Allo stesso modo l’Unione Europea vive in contraccolpi di questa crisi mondiale e non sembra in grado di reagire nella maniera più adeguata e compatta. America, Europa, e Italia al di là delle loro diversità di tipo economico, geografico, sono legati a uno stesso destino, quello di essere in un stato di grande crisi, e di non riuscire a vedere la luce in fondo al tunnel.

Tutti in questo momento ci interroghiamo e attendiamo eventi……………………

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...