La riforma necessaria dei licenziamenti secondo Sacconi

Pubblicato: ottobre 29, 2011 in Rielaborazioni dal mondo reale

La notizia

L’Unione Europea spinge perchè il mercato del lavoro italiano, venga riformato e ripensato completamente, la parola che più di ogni altra risuona in questi giorni, è flessibilità , il mercato del lavoro italiano è strutturato secondo principi e dettami eccessivamente rigidi, che fanno parte di un’epoca nella quale il potere contrattuale dei sindacati era molto forte, e da quella lotta nacque il famoso articolo 18.

Il punto di vista

L’articolo 18 è stata una battaglia e una conquista fatta in tempi  nei quali,  c’erano poche regole che tutelavano la classe lavoratrice, nel corso del tempo il suo effetto negativo, il rovescio della medaglia di questa grande conquista, è il fatto che un imprenditore, una azienda non sono in condizioni di poter licenziare un dipendente, nel momento in cui si scopre che è improduttivo e non svolge il proprio lavoro nella maniera più adeguata.  Questo è un uso distorto dell’articolo 18, ma dall’altra in un momento di profonda crisi come questo,  parlare di flessibilità, parlare di una norma che consenta alle aziende in caso di crisi, di poter procedere a licenziamenti giustificati, vuol necessariamente dire aprire un fronte nuovo e diverso. Il problema vero non è rendere più flessibile il mercato del lavoro italiano, il problema vero è capire come questo strumento di flessibilità definiamolo tale, viene poi utilizzato. Per usare gli strumenti occorre avere un grande senso di responsabilità sociale, la domanda è se la classe imprenditrice, è pronta ad usare uno strumento del genere in maniera responsabile.

Il paese intanto tace, come avvolto in una nebbia, smarrito…………………….

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...