Black Bloc e le leggi speciali

Pubblicato: ottobre 18, 2011 in Rielaborazioni dal mondo reale

La notizia

La discussione si è accesa da più giorni in Parlamento si discute animatamente sui fatti accaduti a Roma, il dibattito è acceso sulla attuazione di leggi speciali che consentano arresti di tipo cautelativo, nel momento in cui c’è il sospetto che gruppi di anarchici violenti, vogliano agire creando un clima di violenza e danneggiando simboli dell’Italia.

Si parla di tredici arresti, ma non è questa la notizia.

Il punto di vista

Un orologio scandisce il tempo delle cose da fare in Italia, tic tac, come un suono musicale, l’orologio delle cose da fare e delle cose da attuare ci ricorda in maniera chiara ed evidente, che la cultura della classe politica del nostro paese, deve cambiare radicalmente, non ci può sempre essere un dibattito continuo su cosa è giusto fare o cosa non è giusto, e poi le cose sembrano non mutare forma. Deve esserci un cambiamento netto e radicale, e questo tipo di cambiamento prende spunto da un fatto drammatico e si muove in questa direzione, il tic tac dell’orologio ci ricorda che l’azione della politica, deve essere in funzione di un bene comune, sia essa la sicurezza di noi italiani, o altri problemi. Il tic tac dell’orologio, ci ricorda che occorre superare divisioni politiche e sterili discussioni su chi abbia ragione o torto.

L’Italia guarda, ascolta e si interroga, ma per quanto?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...